vino-big

Malvasia Istriana
malvasia-istriana
Qualifica: IGT Venezia Giulia
Zona di produzione: Comune di Farra d’Isonzo (GO)
Clima: Caratterizzato da forti escursioni termiche tra giorno e notte
Terreno: Calcareo con presenza di ghiaie
Altitudine: 50 m s.l.m.
Vitigni: Malvasia Istriana
Resa di produzione: 80 q.li/ha
Età media delle viti: 60 anni
Tecnica di vinificazione: Fermentazione termoregolata
Invecchiamento: In acciaio per 5 mesi
Affinamento: In bottiglia per 5 mesi
Colore: Bel colore giallo paglierino con leggeri riflessi verdolini
Olfatto: Bouquet variegato di grande piacevolezza
Sapore: Buona acidità e ad un corredo fruttato ampio e coinvolgente
Gradazione alcolica: 13% vol.
Temperatura di servizio: 10-12 °C
Conservazione: Bottiglia coricata in ambiente a temp. costante 16-18 °C
Abbinamento: Branzino all’aneto in cartoccio, canocchie al vapore, oppure con il prosciutto di Sauris.

Malvasia istriana, dal bel colore giallo paglierino con leggeri riflessi verdolini.
Il bouquet è molto gradevole, fine, spazia da note di fiori di campo ed erbe aromatiche a toni di fieno, susina bianca, albicocca, mela (che tenderà alla cotogna quando sarà più matura), bei riverberi minerali. Al palato mostra tutta la sua freschezza e vivacità espressiva, proponendo sensazioni che stimolano l’appetito, sapidità, frutto agrumato che ritorna e finale di buona lunghezza con ricordi di pompelmo e albicocca. Da servire attorno ai 10 °C con carne di manzo leggermente affumicata, petto d’oca conservato, risotto ai cannolicchi,tagliolini al nero di seppia, branzino all’aneto in cartoccio, canocchie al vapore, provatela con il prosciutto di Sauris o,se non lo trovate, con il San Daniele.

PDF MALVASIA ISTRIANA / PDF SCHEDE VINI